Michonne che gioca

4 consigli per tranquillizzare il tuo cane quando vai al lavoro

Non tutti i cani sono uguali. Alcuni, come Michonne, preferiscono di gran lunga stare in compagnia piuttosto che a casa da soli, altri, invece, stanno tranquilli anche quando non ci sono i padroni.
Come fare, dunque, quando si va al lavoro?

Consigli

Ecco 4 consigli per aiutare i nostri cani a vivere meglio la solitudine

Passeggiata

Una passeggiata prima di andare al lavoro, aiuterà senz’altro il vostro cane a stancarsi, contribuendo così a farlo stare tranquillo durante la giornata.
Se hai la possibilità, durante la pausa pranzo cerca di tornare a casa per fargli fare un giretto, così da interrompere un po’ la giornata e fargli sgranchire un po’ le zampe.

Una finestra da cui guardare fuori

Una cosa che fa sempre Michonne è quella di guardare fuori dalla finestra per essere sempre aggiornata su quello che succede al di fuori.
Spesso rimane a dormire sul davanzale, sopra al termosifone, così può controllare fuori stando sempre al caldo 🙂 .
Una cosa molto importante a cui bisogna, però, badare sempre è che per raggiungere la finestra i nostri amici pelosi non rischino di farsi male.
Una volta ho trovato Michonne sulla testiera del letto, in bilico, fortunatamente ero a casa.

Giochi

I giochi sono un ottimi passatempo: lasciare il cane in compagnia di essi può evitare che inizi a mangiare mobili o cuscini.
Adatti non solo per i cuccioli ma anche per i cani adulti, che si annoieranno meno se possono mordicchiare qualcosa.
A casa nostra, tempo medio di durata dei giochini nuovi 2 giorni; solo pochi resistono alla voglia di giocare di Michonne. Però meglio i giochini dei mobili o dei vestiti ;).

Tv

Quante volte ci è capitato di accendere la tv, al posto della radio, quando eravamo in casa? Solo per tenerci compagnia mentre si cucina o si fanno le pulizie. Così anche i nostri amici a 4 zampe apprezzeranno il suono della tv, non necessariamente ne guarderanno lo schermo, ma si sentiranno meno soli.

Questi sono solo alcuni dei consigli che si possono attuare durante la nostra assenza.
Voi avete qualche routine particolare?

Nessun commento

Scrivi un commento